RESPONSABILITA' NELLA GESTIONE DEI RIFIUTI

Viene confermata l’esclusione della responsabilità del produttore o del detentore dei rifiuti avviati a recupero per le attività codificate da R1 a R13 o a smaltimento per le attività codificate da D1 a D12, al ricevimento della IV copia del formulario controfirmato (eventualmente via PEC), entro e non oltre 3 mesi dalla data di conferimento dei rifiuti al trasportatore.

Per le operazioni di smaltimento D13, D14, D15 si richiede  a partire dal 26 settembre 2020, un'attestazione di avvenuto smaltimento da parte del DESTINATARIO dei rifiuti, resa ai sensi del D.P.R. n. 445 del 2000 e sottoscritta dal titolare dell’impianto. L’ attestazione deve riportare i dati dell'impianto e del titolare, la quantità dei rifiuti trattati e la tipologia di operazione di smaltimento effettuata.

LOGO RESTYLING

LOGO RESTYLING

Ogni tanto ci vuole un po’ di pulizia, anche nella comunicazione.

FORMULARI

La trasmissione della IV copia al produttore può avvenire da parte del trasportatore mediante invio per PEC. Il trasportatore ha però l’obbligo di conservazione per tre anni del documento originale oppure può inoltrare successivamente anche la copia cartacea al produttore. 

L’obbligo di conservazione di formulari (così come del registro di carico e scarico) passa da cinque a tre anni.

LA VAL SARENTINO CI ACCOGLIE A BRACCIA APERTE

LA VAL SARENTINO CI ACCOGLIE A BRACCIA APERTE

Il nostro impegno ambientale con la bellissima vallata sarentinese

REGISTRO DI CARICO E SCARICO

Finché non verranno emanate le nuove regole collegate al nuovo sistema di tracciabilità in fase di studio al Ministero dell’Ambiente   attualmente rimane invariato l'obbligo di tenuta dei registri di carico e scarico dei rifiuti per tutti i soggetti precedentemente obbligati. Viene definitivamente chiarita a livello nazionale (in Provincia di Bolzano è già così da molto tempo!)  l’esclusione per i produttori iniziali di rifiuti non pericolosi che non hanno più di 10 dipendenti (che rimangono comunque soggetti per i rifiuti pericolosi).

L’obbligo di conservazione dei registri di carico e scarico passa da cinque a tre anni.

LAMAFER SPONSOR DI SSV BOZEN HANDBALL

LAMAFER SPONSOR DI SSV BOZEN HANDBALL

Anche quest’anno rinnoviamo orgogliosi il nostro contributo alla squadra di pallamano maschile SSV Bozen Handball

LAMAFER SRL socio unico
Via G. Keplero 5
39100 Bolzano
P.IVA IT02567420217
C.Soc. € 90.000,00
info@lamafer.com