RESPONSABILITA' NELLA GESTIONE DEI RIFIUTI

Viene confermata l’esclusione della responsabilità del produttore o del detentore dei rifiuti avviati a recupero per le attività codificate da R1 a R13 o a smaltimento per le attività codificate da D1 a D12, al ricevimento della IV copia del formulario controfirmato (eventualmente via PEC), entro e non oltre 3 mesi dalla data di conferimento dei rifiuti al trasportatore.

Per le operazioni di smaltimento D13, D14, D15 si richiede  a partire dal 26 settembre 2020, un'attestazione di avvenuto smaltimento da parte del DESTINATARIO dei rifiuti, resa ai sensi del D.P.R. n. 445 del 2000 e sottoscritta dal titolare dell’impianto. L’ attestazione deve riportare i dati dell'impianto e del titolare, la quantità dei rifiuti trattati e la tipologia di operazione di smaltimento effettuata.